Software libero per sintesi e riconoscimento vocale

Macchine che parlano o che comprendono la voce umana hanno sempre esercitato un enorme fascino, fin da quando, sul finire degli anni cinquanta del secolo scorso, i primi robot sono comparsi con le loro voci metalliche nelle fiere e nelle esposizioni.
Tuttavia si può dire che fino all’inizio del nostro secolo si è sempre trattato di cose che poco avevano a che vedere con ciò che facciamo tutti i giorni. Nonostante ciò, la ricerca e la sperimentazione nel campo della sintesi e del riconoscimento vocale sono sempre state attive ed oggi, sia grazie alla quasi perfezione dei risultati tecnici raggiunti sia grazie all’utile applicabilità di questi risultati alle moderne apparecchiature, soprattutto quelle di ultima generazione nel mobile, praticamente tutti i giorni utilizziamo queste tecnologie.
Gli apparecchi telefonici installati sulle automobili e gli smartphone sono già dotati di tutto quanto serve perché ci venga letto un messaggio SMS o perché lo possiamo dettare.
Per non parlare del navigatore che abbiamo sull’automobile, che ci indica la strada a voce.
Tutto ciò non avviene per i personal computer o, quanto meno, sui personal computer, queste tecnologie non sono così automaticamente presenti e così facilmente accessibili.
Per chi voglia superare questo incomodo ho ritenuto utile catalogare quanto di meglio ci offre il software libero in questo campo nel manualetto allegato, liberamente scaricabile e distribuibile.

tts_stt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.